Dieta chetogenica: cos’è e quando seguirla

La dieta chetogenica ha origine negli anni ’20. Questa dieta si concentra sulla riduzione dei carboidrati e sull’aumento dell’assunzione di grassi per aiutare il tuo corpo a entrare in uno stato chiamato chetosi. La chetosi è quando il tuo corpo utilizza i chetoni, invece del glucosio, come principale fonte di energia.

Vediamo insieme come funziona la dieta Chetogenica.

I benefici della dieta Chetogenica

Alcuni benefici di questa dieta includono perdita di peso, livelli di zucchero nel sangue migliorati, diminuzione dell’appetito, livelli di colesterolo migliorati, livelli di trigliceridi più bassi e pressione sanguigna più bassa. Sono stati sviluppati diversi tipi di dieta chetogenica, ciascuno con regole leggermente diverse. Esiste la dieta chetogenica standard, la MAD (o dieta chetogenica mirata), e la cheto ciclico (CKD), che alterna giorni di carboidrati più alti e giorni di cheto regolari.

Cosa si intende con Chetone

La parola “chetone” deriva da una parola greca che significa “sostanza dolce”. Un chetone è simile a una sostanza chimica chiamata acetoacetato che il tuo corpo produce quando consumi carboidrati. In una dieta chetogenica, il tuo corpo produce chetoni dal grasso e questi chetoni forniscono il carburante di cui il tuo cervello e il tuo corpo hanno bisogno. Quando il tuo corpo ha abbastanza energia immagazzinata nel grasso, un accumulo di acido nel sangue si fermerà e non verrà più rilasciata insulina. Quel basso livello di insulina significa che stai usando l’energia prodotta dai grassi invece dei carboidrati per il carburante. Quando si segue una dieta ricca di grassi ma con pochi carboidrati (la dieta Keto), i carboidrati immagazzinati nel fegato e nei muscoli vengono utilizzati per l’energia prima di qualsiasi fonte di grassi o proteine. I prodotti di degradazione sono l’acetoacetato (che è solo un intermedio per arrivare a uno dei corpi chetonici), che poi diventa beta-idrossibutirrato (BHB) quando il nostro corpo lo metabolizza preferenzialmente rispetto all’acetoacetato per produrre energia.

Cosa comprende la Dieta Keto

La dieta Keto include cibi ricchi di grassi, moderati di proteine e molto poveri di carboidrati, il che la rende diversa da molte altre diete. Gli alimenti consentiti includono carne, pesce, pollame, uova, latticini ad alto contenuto di grassi (formaggio), noci e semi e la maggior parte dei grassi e degli oli. Sono inclusi in questa dieta verdure e alcuni frutti di bosco, ma questi alimenti devono essere molto limitati a causa dell’elevata quantità di carboidrati che possono avere (anche se possono aumentare il metabolismo). Gli alimenti che non sono ammessi in questa dieta includono tutto lo zucchero e gli amidi come pane, pasta, riso, verdure amidacee, frutta, succhi e bibite.

Curiosità

Le diete chetogeniche sono state utilizzate in passato per trattare le convulsioni nei bambini e sono attualmente allo studio per altri disturbi cerebrali come il morbo di Parkinson e il morbo di Alzheimer. La dieta chetogenica è stata originariamente progettata per il trattamento dell’epilessia nei bambini. Inoltre aiuta a mantenere bassi livelli di insulina stabilizzando anche gli zuccheri nel sangue che possono aiutare mantenere sotto controllo il diabete di tipo 2. Bassi livelli di insulina possono aiutare con altre condizioni come la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS). È importante leggere quale dieta funziona meglio per te prima di iniziare qualsiasi piano. È importante consultare il proprio medico prima di provare questa dieta.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedin